ESQUITES ASADOS

Questa è una ricetta etnica che mi piace molto in quanto (adoro il mais!!) ti consente con gran rapidità di servire ad amici e familiari una specialità messicana meno nota rispetto ai più popolari tacos o burritos (sempre buoni, eh!) ma ugualmente ricca di quegli adorabili sapori della cucina centro e sud americana, che mette subito tanta allegria già dai primi bocconi.

Esistono due versioni di questo piatto, una bollita ed una alla piastra ma ovviamente quest’ultima è molto più sfiziosa.

Io ho utilizzato ingredienti facilmente reperibili qui in Italia, sostituendoli a quelli originali, che per noi risulterebbero impossibili da trovare, come ad esempio il mais bianco, totalmente assente nel nostro paese: non temere però, il gusto e la riuscita del piatto sono ugualmente assicurati!!!

Cosa ti serve

Padella antiaderente

Colino

Cucchiaio da cucina x antiaderente

Tagliere

Coltello tranciante

Cucchiaio

Cucchiaino

Ciotola media

Grattugia per formaggio

4 “cup” o ciotoline

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Mais dolce in chicchi (io uso quello in lattina, al naturale) gr 500 (già sgocciolato)

Cipolla rossa di Tropea pz ½ (se molto grande, anche meno, a tua discrezione)

Pepe nero in grani 2-3 belle macinate

Peperoncino fresco pz 1 (intero)

Paprika in polvere 2 cucchiaini

Sale fino 2 pizzichi

Acqua 4 cucchiai

Tabasco 3-4 gocce

Salsa Worcester 2 cucchiaini

Maionese 2 cucchiai

Formaggio fresco spalmabile (tipo Philadelphia light o ricotta) 2 cucchiai

Lime succo 2 cucchiaini + qualche fettina per decorare

Formaggio di capra gratt. (tipo ricotta dura) 4 cucchiaini

Peperoncino in polvere 1 spolverata q.b. (a tuo gusto)

Coriandolo (o prezzemolo) fresco tritato 4 cucchiai

Olio evo 2 cucchiai

Preparazione ESQUITES ASADOS

Pela e sminuzza, con il coltello tranciante, la cipolla e versala nella padella antiaderente con il mais sgocciolato e l’olio evo. Aggiungi pepe, sale, il peperoncino fresco intero, la paprica dolce in polvere e i quattro cucchiai d’acqua e fai rosolare il tutto per 5-7 minuti, fino a doratura.

Nel frattempo, unisci nella ciotola la maionese, il formaggio fresco, la salsa Worcester, il tabasco ed il succo di lime ed amalgama bene il tutto.

Quando il mais e la cipolla sono ben rosolati, spegni il fuoco ed aggiungi nella padella il composto che hai preparato, mescola rapidamente e, aiutandoti con un cucchiaio, versa nelle “cup” (o nelle ciotoline) il preparato, in parti uguali.

Cospargi la superficie di ogni ciotolina con abbondante formaggio di capra grattugiato (o ricotta dura), una spolverata di peperoncino in polvere ed una manciata di coriandolo/prezzemolo tritato, poi decora il tutto con uno spicchietto di lime.

Puoi degustare gli Esquites sia caldi sia a temperatura ambiente, magari accompagnati da carnose e colorate falde di peperoni arrosto o da variopinte verdure crude.

A questo punto, “buen provecho e…bienvenido in Mexico”!!!

Note e curiosità

Durante la bella stagione, quando i pomodori sono maturi e profumati, puoi provare una variante di questa ricetta aggiungendo un cucchiaio di pomodori freschi cubettati (a cui avrai tolto la parte acquosa) ai tuoi “Esquites”: donerai loro tutto il gusto di questo vivace e solare ortaggio che ben si abbina al dolce sapore del mais.

Se vuoi immergerti in pieno nel “mexican mood” e nell’atmosfera di questa allegra e coloratissima destinazione, dai sfogo alla creatività ed abbina sulla tavola accessori di forme disparate e dai colori sgargianti, utilizzando fantasie floreali, piantine grasse e tovaglioli tutti di colori diversi e, perché no, anche un dissetante cocktail-aperitivo a base di Tequila, acqua tonica e lime per accompagnare in modo superbo i tuoi Esquites.

Ecco, io l’ho battezzato “Tequila tonic”e di solito lo preparo cosi:

1 dose di Tequila

1 dose di acqua tonica

1 dose di succo di lime

1 punta di cucchiaino di zucchero di canna

Sale fino q.b.

Versa gli ingredienti in un recipiente alto e, con un cucchiaino a manico lungo, shakera bene il tutto.

Inumidisci il bordo dei bicchieri e capovolgili sul sale che avrai sparso su un piattino, e premi a fondo in modo che si attacchi bene tutt’intorno.

Rigira dal verso giusto i bicchieri e, rimescolando ancora rapidamente il cocktail, versa nei bicchieri e decora con una fettina di lime o limone.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on telegram

Grazie ... ti risponderò al più presto