FETA FINGER

Bastoncini di Feta e Sesamo

Ricetta facile e veloce, con pochi e semplici ingredienti, questi golosi e saporiti bastoncini di Feta avvolti da una croccante crosticina di semi di sesamo, sono un’idea ottima da preparare in occasione di inviti inaspettati così come di cene più strutturate.

Si abbinano eccellentemente a fresche insalate e verdure grigliate ma risultano altrettanto gradevoli anche affiancati ad un tagliere di salumi o con sottoli e sott’aceto.

Sfiziosi e ricchi di gusto, questi Feta finger saranno tra gli originali protagonisti dei tuoi buffet, grigliate ed apericena, perfetti anche per gli amici vegetariani o per chi segue un’alimentazione gluten free.

Il consiglio di Froghy:

Se desideri regalare un aroma ancor più particolare a questo delizioso ed originale finger food, puoi servire i bastoncini di feta al sesamo con miele d’acacia o di castagno o ancora con una glassa di aceto balsamico.

Cosa ti serve

Tagliere

Coltello a lama liscia

Forchetta

Piatti fondi (o ciotole) pz 3

Piatto piano

Padella antiaderente

Pinza o paletta da cucina

Carta assorbente da cucina

Piatto di servizio

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Formaggio Feta gr 200

Albume d’uovo pz 1

Amido di mais gr 30

Semi di sesamo gr 80

Olio di semi di girasole 4 cucchiai

Preparazione FETA FINGER

Appoggia il panetto di Feta sul tagliere e con il coltello taglia in sei bastoncini di ugual spessore, poi taglia ognuno ulteriormente a metà: otterrai 12 pezzi equivalenti.

Versa nel primo piatto l’amido di mais, nel secondo l’albume d’uovo e nel terzo il sesamo: sbatti leggermente l’albume con la forchetta.

Prendi un pezzetto di Feta per volta, passala prima nell’amido di mais, poi nell’albume ed infine ricopri completamente rotolandolo nel sesamo: sistema man mano su un piatto piano e procedi in modo analogo fino ad esaurimento di tutti i tocchi di formaggio.

Ricopri il fondo della padella antiaderente con l’olio di semi e poni su fiamma vivace in modo che si scaldi bene.

Quando l’olio sarà ben caldo, disponi delicatamente nella padella i bastoncini di Feta, facendo attenzione a non scottarti, e fai dorare 2-3 minuti per lato, fino a che siano omogeneamente dorati (aiutati con pinze da cucina o con una paletta per antiaderente).

Dopo aver fatto ben rosolare i tuoi Feta finger, trasferiscili delicatamente su un piatto ricoperto di carta assorbente da cucina e, dopo aver atteso qualche minuto in modo da farli rassodare leggermente, sistema questi deliziosi bocconcini su un tagliere o un vassoio di servizio e servi con piccole forchettine o stuzzicadenti mono uso.

Note e curiosità

I semi di sesamo sono originari delle Indie Orientali e venivano coltivati già 5500 anni or sono, prima nelle zone a clima caldo dell’Asia e successivamente anche in Egitto.

Questi semi erano utilizzati oltre che come alimento comune anche ad uso medicinale nonché propiziatorio durante i riti funebri.

Attuali grandi produttori di semi di sesamo sono India, Cina, Grecia e, dopo gli anni ’60, anche l’Italia, più precisamente in Sicilia e Calabria.

I semi di sesamo hanno aspetto piatto ed ovale, con differenti colori che vanno dal bianco al nero al giallo-rossiccio a seconda della coltivazione d’origine.

In campo alimentare il sesamo trova largo impiego nella panificazione, nella preparazione di piatti di origine nipponica quale, ad esempio, il sushi, o come ingrediente base nella produzione della Tahina (condimento cremoso tipico della cucina mediorientale) e, se abbrustolito e mescolato ad una parte di sale marino, dà origine al gomasio, insaporitore naturale alternativo al comune sale da cucina, utile per un minor consumo di sodio.

I semi di sesamo apportano buone quantità di fibra, acido folico e proteine e sono un ottimo concentrato di importanti minerali, utili quindi nella prevenzione dell’osteoporosi e nell’integrazione di calcio in quei soggetti che non consumano latte e derivati.

Naturalmente privo di glutine, il sesamo risulta anche un alimento prezioso per celiaci ed intolleranti al glutine. (fonte: smartfood.ieo.it)

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on telegram

Grazie ... ti risponderò al più presto