MAIONESE PASTORIZZATA

Maionese fatta in casa

La ricetta della maionese pastorizzata è utile se vuoi preparare questa deliziosa salsa e conservarla fino a tre settimane nel frigo, senza il rischio di incorrere in intossicazioni come accade con l’uso delle uova a crudo (motivo per cui molto spesso si evita la preparazione domestica della maionese!).

Per l’esecuzione io uso il Bimby, ma ti scrivo anche il procedimento alternativo qualora tu non abbia a disposizione tale tipologia (o similare) di robot da cucina.

Questa economica salsa, fonte di gioia e sapore su tutte le tavole, necessita di pochi ed economici ingredienti, facilmente reperibili, ma ti offre la possibilità di creare sempre abbinamenti nuovi e personalizzati, senza uso di coloranti o conservanti artificiali.

Dunque perché non provare subito a preparare la tua “MAIONESE HOME MADE”, con ingredienti di prima qualità e la genuinità di sapere sempre cosa stai mangiando!

Cosa ti serve

Bicchiere (caraffa) misuratore

Cucchiaino

Spremi agrumi

Ciotolina/tazzina

Bimby (in alternativa minipimer+pentolino)

(con Bimby o similare robot da cucina con funzione anche di cottura)

Barattolo in vetro o contenitore a chiusura ermetica

Ingredienti

Dosi per 8 persone

Per circa 400 gr di prodotto:

Uova fresche pz 2

Sale 1 cucchiaino

Limone (succo) 2 cucchiaini

Aceto di mele ml 30

Olio di semi di girasole ml 300

Preparazione MAIONESE PASTORIZZATA

Con il Bimby:

Versa nel boccale l’aceto, il succo di limone ed il sale: 3 minuti, 100°C, vel. 3

Nel frattempo, sguscia le uova nella ciotolina e misura l’olio nel bicchiere dosatore.

Trascorso il tempo impostato, ferma il Bimby, azzera la temperatura e, sollevando semplicemente il misurino, rovescia rapidamente le uova, richiudi il misurino ed avvia a vel. 6 per 20 secondi.

Poi, sempre con il misurino inserito, inizia a far scendere dal foro del coperchio nel boccale, molto lentamente, l’olio a filo e quando sarà sceso tutto completamente (60-90 secondi circa), arresta l’apparecchio: la tua maionese è pronta e pastorizzata!

Con il Minipimer:

Versa l’aceto in un piccolo pentolino e metti a scaldare sul fuoco non troppo forte.

Nel frattempo, in un contenitore alto e non troppo largo (se no schizzerà ovunque!) versa i tuorli con il sale ed inizia a montare con l’aiuto del minipimer fino a quando avrà assunto un colore “bianchiccio”, poi senza smettere di montare, versa a filo molto lentamente, l’olio fino ad esaurimento poi unisci anche il succo di limone e, quando ha raggiunto la giusta densità, versa l’aceto ormai caldo e monta ancora un poco finchè è ben assorbito.

Versa la salsa ancora calda in un barattolo di vetro o altro contenitore a chiusura ermetica, lascia che raffreddi un poco e poi, dopo averla coperta, trasferiscila in frigorifero per circa 1 oretta.

Note e curiosità

Per una resa ottimale della tua salsa, ti consiglio di utilizzare ingredienti ed attrezzatura a temperatura ambiente e non freddi di frigo.

Se, per caso, le uova e l’olio non dovessero montare, tienile da parte, e riprova con nuovi ingredienti: quando inizia a montare aggiungi, poco alla volta, quella tenuta da parte ed in questo modo la potrai recuperare senza dover buttare nulla!

La maionese viene classificata come “salsa madre” a freddo, poiché non deriva da alcuna altra salsa, ma con essa puoi creare mille varianti, più aromatiche o composte, personalizzando a tuo gusto, per affiancare e rendere più appetitosi i tuoi piatti, come ad esempio vitello tonnato, insalata russa o capricciosa o i gamberi con salsa cocktail, ma anche delle semplici verdure al vapore o alla griglia, o delle piccole tartine.

Ottima anche con l’aggiunta di spezie quali curry, curcuma o paprica o, ancora, con gusti ed aromi quali prezzemolo, basilico, erba cipollina e…tutto ciò che aggrada il tuo gusto.

Non è dunque un caso che, già nel 1800, il gastronomo Antonin Carime la definisse una “Salsa condottiera” viste le numerose derivazioni che possono nascerne!

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on telegram

Grazie ... ti risponderò al più presto